mercoledì 20 settembre 2017

mancato il 6 /9 2017

Grazie amore mio per tutti i giorni che abbiamo passato insieme si é vero ieri ho pianto tantissimo per te e pensavo a quell'infame che ti preso in pieno lasciandoti li in un pozzo di sangue senza essersi nemmeno fermato Nuvola tesoro non preoccuparti da oggi giocherai con la tua sorellina Luna sul ponte dell'arcobaleno ci guarderete da lì proteggete i vostri fratellini che rimangono con noi di a Luna quanto ti abbiamo amato e quanto sei stato felice di più non potevamo fare credo di essere stata una buona mamma per questo voglio sperare che tutto questo non sia un brutto sogno ma un nuovo risveglio e ce la mettiamo tutta per dare ancora di più a questi tre cuccioli che rimangono per loro supereremo


 questo dolore e un vuoto immenso come l'amore che tu ci hai regalato con le tue fusa e i tuoi bacini arrivederci mio piccolo tesoro mamma e papà vi portano nel cuore




Ciao oggi per la seconda volta sto provando un dolore grande cosa siamo noi esseri viventi in questa terra??stamani il mio gattone Nuvola era qui felice e stava dormendo mi sono avvicinata piano e ho posato il mio viso su di lui per dargli tanti bacini come piaceva tanto a lui e ora non c'è più... a chi dice che sono solo animali sappia che la piccola Cico la sorella e compagna di giochi lo cerca, ma lui non può più rispondere... Di lui mi restano tanti bei ricordi un amore infinito e quello non morirà mai, i bacini che mi dava e che veniva a prendersi quando coccolavo i suoi fratelli... io non ho figli ma sto soffrendo tantissimo lo stesso, era parte di noi e lo sarà sempre. mi manca già tantissimo il suo essere timido diffidente ma che un po' alla volta si é lasciato andare agli abbracci, alle coccole ai bacini... addio mio piccolo tesoro della mamma, adesso hai trovato la vita eterna, giocherai con Luna la tua sorellina morta un anno fa proprio in settembre 




venerdì 16 dicembre 2016

per tutti quelli che amano i gatti come me










I miei gatti non sono miei figli.
Sono stufa di ascoltare la gente dirmi “tratti i tuoi gatti come se lo fossero".
Lo so che non lo sono , ma sono I MIEI GATTI!
Ho tre gatti che adoro e che a differenza di un figlio, non diventeranno mai maggiorenni mentalmente, non se ne andranno da casa e non mi cureranno quando diventerò vecchietta (chissà se lo faranno i miei figli aggiungo io!!!l).
Non diventeranno mai indipendenti né autosufficienti: avranno sempre bisogno di me per mangiare, bere o semplicemente fare un po’ di esercizio.
Non diventeranno mai adolescenti e non sentirò frasi tipiche di quell’età “tu non mi capisci” o “che palle che sei mamma”, ma nemmeno ascolterò mai “ti voglio bene”, “grazie”, “ho bisogno di te”.
Non mi giudicheramno, non contesteranno le mie idee e le mie decisioni.
A differenza dei miei figli , non vedrò mai una parte di me nei miei gatti, né fisica, né mentale (forse!). Insomma, nessun carattere ereditario.
Vedrò i miei gatti crescere ed invecchiare.
Non solo sarò chi se ne prenderà cura in quella tappa, ma anche chi li vedrà andarsene per sempre. Inevitabilmente.
Semplicemente, questo sarà il nostro destino.
I miei gatti sono animali, non persone e tanto meno figli.
Ciò nonostante, SÌ, sono la loro madre.
Ironico? Come può essere possibile?
Credo sia ben chiaro quello che è un figlio, ma... una madre?
Cosa credi che sia una madre?
Una madre è quella persona meravigliosa che si sacrifica per i suoi figli, che ne ha cura e che cambia la sua vita per il benessere della sua famiglia.
Una madre coccola, educa e ama incondizionatamente.
Per tutto questo, I MIEI GATTI NON SONO MIEI FIGLI MA IO SONO LA LORO MAMMA!
Sono tutto quello che hanno.
Non sono il loro padrone, né il loro proprietario. Per loro sono parte della famiglia, di quello che per un gatto può essere una famiglia. Provo pena per chi non riesce a capirlo perché mai sapranno quello che significa provare amore per tre esserini che non parlano, che non matureranno e che non si esprimono come un umano.
Non potranno mai avere quello che io possiedo nell’osservare quello sguardo con cui i miei gatti mi dicono tutto.
I miei gatti non sono miei figli , ma io sono la mamma e grazie a me conducono una vita sana, piena e felice.
A cambio di quello che per una persona è quasi nulla, per loro io sono “TUTTO”.
Madre-figlio è una connessione naturale, sicuramente ineguagliabile.
Però la connessione con un animale e' speciale e non tutti riescono a vivere questa sensazione così meravigliosa.
Spero solo che i figli di chi non concepisce questo amore e non comprende l’importanza di un animale per alcune persone, possano un giorno avere un animale e ottenere quella connessione che io ho con i miei gatti.

mercoledì 28 settembre 2016

dedicato alla mia gattina mia bellissima piccola Luna



Addio mia piccola Luna da oggi avrai un giardino bellissimo dove poter correre con altri micetti piccoli come te.Sei arrivata qui che eri un batuffoletto e io mi sono presa cura di te e dei tuoi fratelli per aiutare la tua mamma che con 5 micetti aveva il suo bel da fare Con la tua vivacità' e i tuoi giochi hai rallegrato le mie giornate, eri sempre la prima a venirmi incontro con quel tuo meooo meooo ,ma non ti facevi accarezzare proprio come la tua mamma e ieri sera per la prima e ultima volta ti ho presa in braccio per toglierti dalla strada e mentre ti accarezzavo tu stavi morendo . Tu e Cico eravate sempre i primi a giocare con il tira graffi eri curiosa e vispa Adesso contare fino a cinque fa tanto male perché c'è un posto vuoto oggi senza di te. Ieri sera sei volata via a soli tre mesi nel paradiso degli animali e nessuno li ti potrà' più' farti del male voglio sperare che sarai felice anche senza i tuoi fratellini e la tua mamma. Piccola mia BELLISSIMA LUNA sarai sempre nel mio cuore










































giovedì 17 marzo 2016

Ci sono dei momenti in cui mi chiedo come sarebbe stato averti qui con me, con noi, farti vedere tante cose, conoscere mio marito, invitarti a pranzo. Tu che amavi cosi' tanto cucinare avremmo potuto farlo insieme .quanto mi manchi papa'.Per non dimenticare sabato sara' la festa del papa' e io voglio rimettere questo post proprio per te.Ti voglio bene e sei sempre nei miei pensieri.

Al mio adorato papà


Se io potessi trascorrere un solo giorno con te
vorrei dirti quanto mi manchi,
per una volta sentire le tue braccia
stringersi a me in un forte abbraccio
quello che non ho mai avuto in questa vita.

Mio caro papà dirti quanto ti voglio bene
confidarmi con te per qualsiasi cosa,
di gioia o anche le mie pene
Prenderti per mano e camminare al tuo fianco
come una figlia dovrebbe fare con il suo papà.



Il tempo passa e anch’io invecchio ma ogni anno di questa mia vita
vorrei averlo vissuto con te
invece ci sei solo nei miei sogni più belli
perché ero troppo piccola per ricordarmi del tuo bel viso
so soltanto il tuo nome e com’eri da questa foto
che mi tiene compagnia
anche se questo vuoto non andrà più via.



Caro papà questo bacio è per te lo mando lassù
proteggimi sempre
e veglia su di me
fino a quel momento che non ci lasceremo mai più.

Fiorella